Ta’ Sannat

Ta’ Sannat si trova nel sud dell’isola di Gozo. Il nome deriva probabilmente da quello di una famiglia arabo-greco che si trasferì da Sicilia a Gozo. Ta’ Sannat è meglio conosciuto per la Ta’ Ċenċ altopiano ai margini del villaggio e la sua spettacolare Ta’ Ċenċ scogliere, le più alte scogliere in Gozo.

L’altopiano è tipico Maltese gariga ricca flora e la fuana. È anche il sito di un certo numero di resti preistorici, tra cui i resti sparsi di L-Imramma tempio e tre dolmen(composta, una lastra di calcare orizzontali approssimativamente sagomato sostenuta su tre lati da blocchi di pietra in piedi sull’estremità).

L’altopiano domina la vallata di Hanżira, una gola naturale con ripide rocciose lati separazione Ta’ Sannat dal villaggio di ix-Xewkija, che sono una vista eccellente. La valle, a causa dei relativi lati rocciosi ripidi, è poco segno dell’interferenza umana e scende verso Mġarr ix-Xini Bay – un posto delizioso per nuoto e tuffi.

Ta’ Sannat fu uno dei primi villaggi a Gozo diventare parrocchia indipendente nel 1688. L’attuale Chiesa, dedicata a St Margaret martire, fu costruita sul sito di una precedente chiesa nel 1718 e consacrata nel 1755 e ancora una volta, dopo i significativi cambiamenti strutturali, nel 1868. La Chiesa ha una bella pala d’altare di Stefano Erardi.

La festa del villaggio si celebra ogni anno la terza settimana di luglio.