Una Visita alla Torre Costiera di Dwejra

December 20, 2017

Mentre stai guidando verso la spiagga di Dwejra, una delle viste che ti affascinerà, sarà la torre costiera che domina la roccia del fungo. Se la bandiera rossa e bianca sta volando, allora sei fortunato perchè significa che la torre è aperta ai visitatori. Questa torre è una struttura storica intrigante gestita da Din L-Art Ħelwa e vi raccomandiamo di farla una visita.

La Torre di Dwejra
La Torre di Dwejra

Questa torre è accessibile anche con i bambini piccoli. Si può facilmente lasciarli affascinate con storie di pirate, cavalieri in armature scintillante, cannoni, e galee all’orizzonte!

La vista dalla torre
La vista dalla torre

Camminando per il sentiero piuttosto ripido e accidentato potete essere immerse facilmente nell’anno che risale al 1652 quando fu costruita dal Gran Maestro Lascaris.

Salendo sul tetto della torre
Salendo sul tetto della torre

Una volta dentro la torre, date un’occhiata al bacino idrico che a volte potrebbe anche essere servito da prigione. Salendo sul tetto, siate vigile quando usi le scale perché tendono ad essere irregolari!

Una volta là su sarete sommersi con viste panoramiche! Non c’è dubbio che da un punto di vista come questo, i bambini esploreranno l’orizzonte per le navi dei pirate. Da quassù, avrai un’ottima vista del Fungus Rock. Durante i tempi dei Cavalieri di San Giovanni, il Gran Maestro Pinto fece levigare i lati di questa roccia per assicurarsi che nessuno si arrampicasse sulla roccia per raccogliere la pianta medicinale che si diceve crescesse lì! A quei tempi, la torre costiera aveva anche il dovere di sorvegliare anche il Fungus Rock!

Fungus Rock dal tetto della torre
Fungus Rock dal tetto della torre

La Torre di Dwejra è aperta dal lunedì al venerdì, la domenica e nei giorni festive dale 10.30 fino 12.30 e dalle 13.15 fine al 15.30, o quando la bandiera vola sul tetto.