I top 5 siti da visitare nella Cittadella

Settembre 20, 2017

Uno degli eventi più important dello scorso anno in Gozo è stato l’inaugurazione della recentemente restaurata Cittadella. Abitata fin dall’età del bronzo, questa città fortificata fu indubbiamente scelta per la sua posizione strategica. Su una collina e al centro dell’isola, questo luogo ha fornito rifugio ai Gozitani più e più volte, che durante gli attacchi furtivi avrebbe eseguito al riparo dietro le pareti con le loro famiglie e bestiame.

Oggi la Cittadella ha riacquistato la sua maestosa pace e tranquillità e se non l’hai ancora visitata, allora è una cosa da pianificare.

  1. Il Centro Visite della Cittadella

Il posto migliore per iniziare è il Centro Visitatori, un nuovo luogo che fornisce una presentazione audio-visuale sulla Cttadella. La presentazione è molto informativa e può essere apprezzata dai visitatori di diverse età. Non c’è niente da impedirti di visitare perché il posto è molto accessibile e non c’è una tassa d’ingresso.

Il Centro Visite della Cittadella
Il Centro Visite della Cittadella
  1. I Bastioni e le Viste Panoramiche
    Una delle più grandi caratteristiche della Cittadella sono le mura fortificate ed i bastioni. Mentre si cammina per le strade è possibile apprezzare le strette strade tortuose e acciottolate, ma una volta in cima, si può godere la vista panoramica delle colline e delle valli Gozitani. Da qui, è facile capire perché Gozo è anche definito come l’isola delle tre colline. I villaggi distinti separati di Gozo immersi nelle valli o appollaiati su una cima di colline sembrano provenire da un racconto. L’alba e il tramonto dai bastioni sono una vista abbondante in pieno colore splendore.
  2. Una serie di Musei
    La Cittadella ospita anche diversi musei. Ognuno dei musei, che sono siti di Heritage Malta, merita una menzione speciale. Si può visitare il Museo Folklore ospitato in un edificio medievale. Questo museo presenta una collezione di manufatti e strumenti legati alle tradizioni gozzoniche. Il Museo dell’Archeologia è dedicato alle esposizioni dei vari periodi di Gozo, dalla preistoria ai primi tempi moderni. D’altro canto, il Museo di Natura di Gozo presenta diversi esemplari di geologia insieme a campioni associati agli ecosistemi locali. Infine, c’è la vecchia prigione, la più antica prigione di Gozo e potrai vedere i graffiti murali che i detenuti passati hanno lasciato sulle mura secolari.
  3. Il Duomo di Gozo ed il Museo del Duomo
    Se sei alla Cittadella, controlla se la Cattedrale è aperta. Se è, entra per una visita. La chiesa le cui origini risalgono al 1697, è un esempio di fine architettura barocca. Una caratteristica molto interessante è il trompe l’oeil, un dipinto sul soffitto che dà l’illusione di una falsa cupola. La Cattedrale ospita anche la magnifica statua dell’Assunzione di Nostra Signora, statua che risale al 1897 e che viene svolta ogni anno in processione lungo le strade di Rabat (Victoria) durante la festa del 15 agosto. Accanto alla Cattedrale è il Museo della Cattedrale, un museo che possiede una ricca collezione di artefatti varie dalle colonne doriche risalenti al primo secolo B.C.. a dipinti, monete, argenteria e oggetti religiosi come calici e vestiti.
  4. Il Fosso
    Il fosso è emerso come un bel spazio aperto che non sapevamo mai esisteva. L’area che era stata abbandonata è stata riabilitata e recuperata per godere e ora serve come area per il tempo libero, qui si può fermare per un piccolo riposo sulle panchine. Oltre a questo, il fosso è ormai diventato un luogo regolare per concerti e eventi.

    Il Fosso
    Il Fosso

Un certo numero di ascensori, scalini e piattaforme di sollevamento in tutta la Cittadella garantiscono che il posto sia accessibile e possa essere goduto da tutti.